Articoli tratti da LaLeggePerTutti.it

Portale di informazione e consulenza legale per il cittadino
  1. Credito d’imposta: chi ne ha diritto?

    Quando è lo stato ad essere debitore nei confronti del contribuente. Di solito, è lo stato a vantare crediti nei confronti dei contribuenti e quindi per recuperarli attiva le procedure della riscossione coattiva oltre che quelle esecutive. Tuttavia, non di rado può capitare che sia il contribuente a vantare un credito nei confronti dello stato,…

    The post Credito d’imposta: chi ne ha diritto? first appeared on La Legge per tutti.
  2. Quanto dura il preavviso di dimissioni?

    Il lavoratore subordinato può lasciare il posto di lavoro in ogni momento ma deve rispettare il periodo di preavviso previsto dal contratto collettivo di lavoro. Sono già diversi anni che lavori presso la stessa azienda e ritieni che sia giunto il momento di cambiare. Hai superato la selezione presso un’altra società e intendi rassegnare le…

    The post Quanto dura il preavviso di dimissioni? first appeared on La Legge per tutti.
  3. Quando è obbligatorio fare la Cila?

    La realizzazione di alcune opere di manutenzione straordinaria comporta la presentazione di una comunicazione in Comune, che va obbligatoriamente redatta da un tecnico abilitato. Per la maggior parte di noi l’interpretazione della normativa edilizia è veramente impossibile e ciò nonostante l’introduzione di numerose semplificazioni, che si sono succedute nel tempo. Si è passati, infatti, dal…

    The post Quando è obbligatorio fare la Cila? first appeared on La Legge per tutti.
  4. Consiglio di condominio: le decisioni vanno rispettate?

    Bisogna pagare le spese per i lavori decisi consiglio di condominio? Ecco le funzioni. Alcuni condomini, specie quelli numerosi e costituiti da più scale, sono soliti dotarsi di un consiglio di condominio. Le funzioni di tale organo però sono limitate: la legge infatti non gli attribuisce poteri decisionali. Sicché ben si può evitare di pagare…

    The post Consiglio di condominio: le decisioni vanno rispettate? first appeared on La Legge per tutti.
  5. Resistenza a pubblico ufficiale e guida pericolosa: giurisprudenza

    La condotta di guida che determini pericolo per la circolazione integra il reato di cui all’articolo 337 del Codice penale di residenza a pubblico ufficiale.  La fuga dalle forze dell’ordine con guida pericolosa integra la resistenza a pubblico ufficiale In tema di resistenza a pubblico ufficiale, integra l’elemento materiale della violenza la condotta del soggetto…

    The post Resistenza a pubblico ufficiale e guida pericolosa: giurisprudenza first appeared on La Legge per tutti.
  6. Sporgere le mani o la testa fuori dal finestrino dell’auto è vietato?

    Mano, dito o gomito fuori dal finestrino durante la guida: le responsabilità del conducente e dei passeggeri, il risarcimento, lo schiacciamento nel finestrino e la responsabilità per la caduta di terzi. Tutti avranno presente quel tipico comportamento dei cani che, non appena saliti a bordo di un’auto, si affacciano dal finestrino per sentire il vento…

    The post Sporgere le mani o la testa fuori dal finestrino dell’auto è vietato? first appeared on La Legge per tutti.
  7. Dimissioni volontarie e assegno di mantenimento

    Licenziarsi dal lavoro non è una buona ragione per accampare richieste di assegno di divorzio o per chiederne l’annullamento: la disoccupazione deve essere sempre incolpevole e l’impossibilità economica oggettiva.    Licenziarsi per non pagare l’assegno di mantenimento o, dal lato opposto, per riceverne uno in misura superiore: sono condotte tutt’altro che rare, da cui sono…

    The post Dimissioni volontarie e assegno di mantenimento first appeared on La Legge per tutti.
  8. Tamponamento a catena: chi paga?

    Incidenti stradali: quando opera l’indennizzo diretto e a quale assicurazione rivolgersi per farsi risarcire.  Nel caso di un incidente stradale che veda coinvolte solo due auto, l’identificazione del responsabile è sicuramente più facile rispetto all’ipotesi di un tamponamento a catena. In quest’ultimo caso infatti si verifica una successione di incidenti nella stessa concomitanza di tempo…

    The post Tamponamento a catena: chi paga? first appeared on La Legge per tutti.
  9. Mobbing sul lavoro: esempi

    Cos’è e quando c’è mobbing: quali comportamenti fanno scattare il mobbing e quando si può denunciare il datore di lavoro.  Si parla spesso di mobbing ma raramente se ne comprende il significato. In linea astratta, per mobbing si intende una reiterata condotta vessatoria ai danni del dipendente, realizzata dai suoi superiori gerarchici (cosiddetto mobbing verticale)…

    The post Mobbing sul lavoro: esempi first appeared on La Legge per tutti.
  10. Pedone attraversa la strada improvvisamente: chi ha colpa?

    Investimento: è un fatto prevedibile che i pedoni attraversino la strada improvvisamente o che lo facciano lentamente. Se un pedone attraversa la trada improvvisamente, chi ha la colpa per l’eventuale investimento? Una domanda che è stata fatta più volte alla Cassazione. I giudici, anche di recente [1], hanno fornito istruzioni molto chiare per dirimere la…

    The post Pedone attraversa la strada improvvisamente: chi ha colpa? first appeared on La Legge per tutti.
Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn