Carabinieri News

Servizio RSS - Db_news offerto da www.carabinieri.it
  1. ROMA: GRIGLIATA SFOCIA IN RISSA A COLPI DI BASTONE E COLTELLATE, 3 GLI ARRESTI

    Roma, 18 mag.(AdnKronos) - I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma sono intervenuti per sedare una rissa scoppiata, in via della Stazione Tuscolana, all'interno di alloggi di fortuna. I militari hanno arrestato due cittadini romeni di 44 e 48 anni e un cittadino del Marocco 47enne, tutti con precedenti e senza fissa dimora, con l'accusa di rissa aggravata e lesioni personali. La rissa è scoppiata verso ora di pranzo, quando il fumo del barbecue, acceso dai due cittadini romeni e su cui stavano arrostendo delle salsicce, ha infastidito il 47enne marocchino. Da qui sono volati pugni, bastonate e coltellate; il cittadino nordafricano, infatti, brandendo la lama di un coltello, ha ferito sulle braccia il 44enne romeno. Quando i militari sono intervenuti, hanno sequestrato il coltello e il bastone rinvenuto sul posto. Il 44enne ferito è stato portato presso il pronto soccorso dell'ospedale Vannini per una frattura ad una costola. Gli altri due arrestati sono stati accompagnati in caserma dove saranno trattenuti, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo. (Stg/AdnKronos)
  2. SCUOLA: ROMA, CON INCONTRO AL 'SENECA' SI CONCLUDE PROGETTO 'CULTURA DELLA LEGALITA''

    istituti scolastici della Capitale Roma, 18 mag. (AdnKronos) - Con due incontri tenutisi nelle ultime settimane presso il Liceo Scientifico ''Lucio Anneo Seneca'', si conclude il ciclo di conferenze svolte dai carabinieri della compagnia Roma San Pietro nell'ambito del progetto ''Cultura della legalità''. Della durata di circa due ore ciascuno, si sono tenuti presso la sede di via Ettore Stampini, alla presenza dei professori referenti dei progetti di legalità dell'istituto ed hanno avuto come relatore il comandante della compagnia Roma San Pietro con la partecipazione di oltre 160 giovani di 8 classi. L'obiettivo principale è quello di sviluppare una cultura della legalità, illustrando ai ragazzi l'organizzazione dell'apparato di pubblica sicurezza e di polizia giudiziaria italiano, in modo da consentire loro di iniziare a prendere confidenza con le istituzioni e nello specifico con il delicato ruolo di operatore sociale svolto nella quotidianità dal ''carabiniere''. (segue) (Stg/AdnKronos)
  3. BENEVENTO: DETENZIONE ABUSIVA DI ARMI, UN DENUNCIATO A MONTESARCHIO

    Benevento, 18 mag. (AdnKronos) - Denunciato un 53enne di Montesarchio per detenzione abusiva di armi. I carabinieri, in seguito a una perquisizione, lo hanno trovato in possesso di un coltello di tipo proibito 'a molletta' di una lunghezza di 32 centimetri di cui 15 di lama; di un proiettile calibro 7,65 e di una pistola giocattolo priva del tappo rosso: tutto sottoposto a sequestro. Sempre a Montesarchio di militari hanno segnalato due ragazzi, di 30 e 24 anni, trovati in possesso di hashish. Una segnalazione anche a Durazzano per un 30enne che aveva 1 grammo di cocaina e due di hashish. (Ali/AdnKronos)
  4. PAVIA: 22 CAVALLI DENUTRITI TENUTI IN MEZZO AGLI ESCREMENTI, SANZIONATO

    Milano, 18 mag. (AdnKronos) - Teneva 22 cavalli denutriti in un recinto pieno di escrementi, ma è stato scoperto dai carabinieri forestali ed è stato sanzionato per condizioni igieniche ritenute ''inaccettabili''. E' successo nel comune di Borgo Priolo, in provincia di pavia, presso la proprietà di F.A.. (Lci/AdnKronos)
  5. Incendio distrugge auto carabiniere nel Foggiano

    (ANSA) - LUCERA (FOGGIA), 18 MAG - Un incendio la scorsa notte ha distrutto l'Alfa 147 di un brigadiere 56enne in servizio nella Compagnia Carabinieri di Lucera, nel Foggiano, mentre l'auto era parcheggiata sotto casa del militare. Gli investigatori non escludono che il rogo possa essere doloso nonostante al momento non siano state trovate tracce di liquido infiammabile. I carabinieri, infatti, indagano per verificare se l'incendio possa essere una intimidazione collegata all'attività del militare che spesso è impegnato in posti di blocco in città. L'incendio è divampato verso l'una e mezza e sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco. In zona non sono presenti telecamere di videosorveglianza. Il carabiniere proprietario dell'auto dice di essere sereno e non è spaventato da questo episodio.(ANSA).
  6. ROMA: CONTROLLI IN ZONA TERMINI, SANZIONATI PARCHEGGIATORI E VENDITORI ABUSIVI

    Roma, 18 mag. (AdnKronos) - I carabinieri della Compagnia Roma Centro hanno effettuato un controllo straordinario nella zona di piazza dei Cinquecento, via Marsala e presso la stazione Termini. Nel corso dell'attività sono stati sanzionati 5 cittadini del Bangladesh, venditori abusivi, sorpresi a piazza dei Cinquecento, nei pressi della stazione ferroviaria. I militari hanno sequestrato un centinaio di oggetti tra ombrelli di diverse dimensioni e teli plastificati. I militari hanno anche sorpreso due parcheggiatori abusivi nei pressi di via Marsala. I due, un italiano di 50 anni domiciliato in un ostello di Roma e un romeno di 63 anni, senza fissa dimora, sono stati sanzionati per un importo di 771 euro ciascuno e contestualmente è stata richiesta l'emanazione per 48 ore del divieto di accesso ''daspo urbano''. Sono stati attuati diversi posti di controllo, controllate una cinquantina di auto e identificate un centinaio di persone. Elevate anche alcune contravvenzioni al codice della strada. (Cro/AdnKronos)
  7. Furto di legna in area vincolata, un arresto nel Crotonese

    (AGI) - Crotone, 18 mag. - I carabinieri della Stazione di Cutro hanno tratto in arresto un 58enne del luogo, ritenuto responsabile di furto aggravato. In particolare i militari, durante un servizio di tutela dei luoghi sottoposti a vincolo paesaggistico-ambientale espletato lungo la strada provinciale 42, hanno sorpreso l'uomo mentre caricava nel cassone del proprio veicolo alcuni tronchi appena tagliati con una motosega. La legna e l'attrezzatura utilizzata per il taglio sono stati sequestrati. L'uomo e' stato sottoposto agli arresti domiciliari. (AGI) Mrg
  8. CROTONE: CREA PROFILO FALSO SU ISTAGRAM PER DIFFAMARE DONNA, DENUNCIATO

    Crotone, 18 mag. - (AdnKronos) - I carabinieri della locale Stazione di Roccabernarda, Crotone, hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Crotone un 22enne del luogo per diffamazione. Le indagini scaturite dalla querela di una donna hanno permesso di identificare l'uomo che per porre in essere la diffamazione, ha creato un profilo utente falso sulla piattaforma social ''Istagram''. (Cro/AdnKronos)
  9. Stalking: perseguita la ex, sottoposto a divieto avvicinarla

    (ANSA) - LAMEZIA TERME (CATANZARO), 17 MAG - Un 22enne è stato sottoposto alla misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima con l'accusa di stalking nei confronti della ex fidanzata. Dalle indagini condotte dai carabinieri della Compagnia di Lamezia Terme è emerso che già durante la relazione, durata alcuni mesi, sono iniziate le scenate di gelosia del ragazzo, C.S., che hanno spinto la ragazza ad interrompere la frequentazione. Il ragazzo ha quindi iniziato ad assillarla minacciando il suicidio e, in diverse circostanze, ha fatto perdere le proprie tracce per giorni senza informare i propri familiari. In una occasione si è barricato in un appartamento minacciando di togliersi la vita se lei non lo avesse raggiunto. Inoltre l'indagato ha intimato agli amici comuni di non frequentarla più nel tentativo di isolarla e costringerla a tornare da lui, utilizzando profili social falsi. Tutte condotte che hanno spinto la giovane ad evitare di uscire di casa da sola e di frequentare altri ragazzi.
  10. Droga: 600 gr marijuana tra garage e casa, arrestato

    (ANSA) - CATANIA, 17 MAG - Carabinieri di Riposto, coadiuvati dai colleghi del Nucleo Cinofili di Nicolosi, hanno arrestato un 22enne per spaccio di sostanze stupefacenti. Grazie al fiuto del pastore tedesco Auro militari dell'Arma hanno trovato circa 400 grammi di marijuana nascosta in uno zaino celato negli spazi di manovra dei garage condominiali del palazzo in cui abita il giovane. Nella sua abitazione sono stati successivamente sequestrati altri 200 grammi circa di marijuana, un bilancino elettronico di precisione e 165 euro in banconote di piccolo taglio ritenuti provento dello spaccio di droga. Il 2enne, a conclusione del giudizio per direttissima, è stato posto agli arresti domiciliari così come disposto dal giudice al termine dell'udienza. (ANSA).
Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn